Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

SHARENTING E BENESSERE DIGITALE. Supportare i genitori alla condivisione consapevole in rete

Iscritto: 0 studenti
Durata: 2 ore

Contenuti

La pratica abituale e in continua espansione dello sharenting, un anglicismo che deriva dalla parola share (condividere) e parenting (genitorialità), impone ai servizi educativi per la prima infanzia il compito di promuovere e sostenere la genitorialità anche nella cosiddetta educazione civica digitale; quello cioè di aiutare i genitori ad acquisire maggiore consapevolezza delle conseguenze della sovraesposizione dei propri bambini sui social media e non solo.                                                                                                                                                                               

Attraverso una riflessione comune, proveremo a capire con quali strumenti e accorgimenti è possibile aiutare i genitori a stabilire i confini, a comprendere cosa e quanto condividere del proprio bambino sul web.

Obiettivi

  • Condividere buone prassi per supportare i genitori dei nostri bimbi in un contesto di continuo cambiamento tecnologico;
  • Identificare spunti positivi per indirizzare gli adulti che vivono i nostri servizi verso obiettivi educativi sostenibili;
  • Promuovere consapevolezza delle proprie azioni comunicative e relazionali
  • Valutare gli effetti a breve e lungo termine della condivisione di contenuti che riguardano i bambini.

Destinatari

Educatori, insegnanti coordinatori e pedagogisti dei servizi educativi della fascia zerosei anni.

Docenti

Cristina Cainarca e Fabia Genoni, pedagogiste Stripes.

Durata

Un incontro da 2 ore – Possibilità di svolgimento sia in presenza sia online.